Ha collaborato a diversi giornali e riviste di arte e letteratura.
     Con Carlo D'Aloisio da Vasto (suo marito), Trifoglio, Roberto Melli e tanti altri artisti partecipò alla ideazione e compilazione de "IL VERO GIOTTO" mensile d'arte e all' "ALMANACCO DEGLI ARTISTI " dal 1930 al 1933.
     Ha scritto diverse commedie.
     Tra i suoi libri il più notevole è : "IL MIO VIAGGIO FRA GLI UOMINI".



In Principio (Poesia)
Il Karakiri del Medico di Mutso Kito (Teatro)
Notte di Natale (Novella)
La Nascita di Caino (Novella)